CACCIA AL CINGHIALE IN AREA NON VOCATA S.V. 2020/2021

L’AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA SULMONA

Nelle more delle disposizioni dettate dal Calendario Venatorio della Regione Abruzzo 2020/2021, e nel rispetto del Regolamento Regionale Ungulati (1/2017 e s.m.i) con il presente bando,

INVITA

i cacciatori, in regola con il pagamento della quota dell’ATC Sulmona per la stagione venatoria 2020/2021 e in possesso del titolo di “selecacciatore/selecontrollore cinghiale”, oppure di “conduttore cane limiere”, non iscritti ad alcuna squadra di caccia al cinghiale

ALL’ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI CACCIATORI A SINGOLO DI CINGHIALE PER L’AREA NON VOCATA

Si specifica che gli iscritti alle squadre che vogliono esercitare la caccia a singolo possono farlo esclusivamente in territorio “vocato” all’interno della zona assegnata alla loro squadra (VEDI DISCIPLINARE)

INOLTRE L’ATC SULMONA INVITA

le squadre in braccata regolarmente iscritte e ammesse dall’ ATC Sulmona per la stagione venatoria 2020/2021 che operano nelle macroaree di caccia al Cinghiale

ALL’ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE SQUADRE DI BRACCATA/GIRATA OPERANTI NELL’AREA NON VOCATA

OGNI RICHIEDENTE DOVRÀ POSSEDERE I SEGUENTI REQUISITI MINIMI DI AMMISSIONE AL PRELIEVO:

Cacciatore a singolo:

1.Essere iscritto o ammesso all’ATC SULMONA con regolare pagamento della quota 2020/2021 (allegare fotocopia del versamento).

2.Non essere iscritto ad una squadra in braccata/girata nella regione Abruzzo;

3. Essere in possesso del titolo di “selecacciatore/selecontrollore cinghiale” oppure “conduttore di cane limiere”

Squadre in braccata/girata:

1.Regolare ammissione della squadra ad una macroarea per la stagione venatoria 2020/2021;

OGNI CACCIATORE AMMESSO AL PRELIEVO A SINGOLO DEL CINGHIALE

ED OGNI SQUADRA IN BRACCATA/GIRATA AMMESSA

DOVRÀ ATTENERSI ALLE DISPOSIZIONI CONTENUTE NEL DISCIPLINARE DELLA CACCIA PROGRAMMATA AL CINGHIALE NELL’AREA NON VOCATA

DELL’ATC SULMONA

– Art. 7, Regolamento Regionale Ungulati 1/2017 –

Ogni cacciatore a singolo dovrà inoltrare, a mano, via Fax o via email, la domanda scritta all’ATC Sulmona sul modulo precompilato (ALLEGATO A) con specifica richiesta di assegnazione all’area non vocata e di iscrizione a specifico “ALBO DEI CACCIATORI A SINGOLO”. Dopo l’iscrizione al “Registro” i cacciatori a singolo che hanno operato in caccia di selezione nell’anno 2020 in Area Non Vocata potranno operare utilizzando il tesserino identificativo/scheda di abbattimento (che verrà fornito dall’ufficio dell’ATC) e utilizzando “provvisoriamente” le fascette già assegnate per la caccia di selezione, le latre verranno assegnate in seguito su richiesta degli stessi. Tutti i cacciatori a singolo che non sono attualmente in possesso di fascette e che risulteranno iscritti all’ALBO possono venire a ritirare in ufficio le 3 fascette previste (nonché il tesserino identificativo/scheda di abbattimento) a partire dal 7 OTTOBRE 2020

Al termine della stagione venatoria le schede utilizzate con i dati dei cinghiali abbattuti dovranno essere riconsegnate all’ATC entro il 15 febbraio 2021.

Entro il giorno 20 ottobre p.v.,ogni squadra di braccata/girata dovrà inoltrare nella persona del Caposquadra, a mano, via Fax o via email, la domanda scritta all’ATC Sulmona sul modulo precompilato (ALLEGATO B) con specifica richiesta di assegnazione all’area non vocata.

NB:

In base alle disposizioni del Regolamento Regionale 1/2017, si ricorda che dal 1 ottobre al 31 dicembre (e dal 1 novembre al 31 gennaio in ZPE) il prelievo del Cinghiale nell’area non vocata è consentito ai soli cacciatori a singolo che abbiano partecipato al presente bando e siano stati ammessi dall’ATC Sulmona; dal 1 ottobre al 31 dicembre (e dal 1 novembre al 31 gennaio in ZPE) alle squadre in braccata/girata che abbiano partecipato al presente bando e siano state ammesse dall’ATC Sulmona secondo un programma/calendario delle uscite successivamente comunicato dall’ATC alle squadre ammesse, che potranno operare in base alle disposizioni del Disciplinare allegato.

Lascia un commento