BANDO PER ASSEGNAZIONE FASCETTE IN AREA NON VOCATA

L’ATC Sulmona, nell’ottica di collaborazione che lo ha sempre contraddistinto, ha preso degli impegni formali con la Regione Abruzzo, con la Polizia Provinciale e con le Associazioni Agricole, al fine di contrastare il fenomeno dei danni da cinghiale.

Per quanto fatto finora con la sola Caccia di Selezione, esercitata in maniera libera sul territorio, si sono ottenuti pochi risultati (solo 4 cinghiali abbattuti) e inoltre l’impostazione data, almeno per quanto riguarda l’Area Non Vocata (dove si concentreranno la maggior parte dei danni), è stata ritenuta insufficiente per fronteggiare l’imminente incremento delle richieste di intervento da parte degli Agricoltori.

Pertanto, al fine di instaurare un efficace Servizio di Pronto Intervento Cinghiale (P.I.C.), basato in prima istanza sulla “Caccia di Selezione” e, solo in casi straordinari, in modalità “Controllo”, si riapre un Bando per l’assegnazione di capi e fascette esclusivamente nell’Area Non Vocata, rivolto “esclusivamente” ai cacciatori “non iscritti” a squadre.

MODULO_ISCRIZIONE_CACCIA_SELEZIONE_2017_2018_ASSEGNAZIONE AREA NON VOCATA

Lascia un commento